| ANLISI DA DRONE PER LA VITICOLTURA |

OTTIMIZZARE LA PRODUZIONE 

La viticoltura di precisione si fonda sulla consapevolezza che vi sono molti fattori ambientali e non che determinano una notevole variabilità fisiologica della vite, da cui dipendono delle considerevoli differenze nella produzione di uva in termini di resa e qualità. Con le analisi da drone per la viticoltura svolte in determinati periodi, applicando la nostra procedura di elaborazione delle immagini multispettrali, è possibile fornire indicazioni precise per ottimizzare la produzione e ridurre gli sprechi. 

Tramite un’attenta interpretazione del dato e in base alle necessità del cliente, realizziamo mappe dello stato di salute e mappe di gestione del vigneto calibrate in base al vitigno, facili da leggere e da utilizzare.

UNA MAPPA PER OGNI NECESSITà

Alcuni esempi

Mappa della maturazione

Suddivide il vigneto in zone con differente rapporto fra contenuto zuccherino e acidità totale nell’uva. Può essere usata per il campionamento dell’uva e per pianificare una vendemmia differenziata o una vinificazione separata. 

Mappa della biomassa verde

Il vigneto viene suddiviso in base alle dimensioni della chioma. Può essere utilizzata per effettuare una defogliazione differenziata o trattamenti fitosanitari differenziati.

Mappa per la fertilizzazione differenziata

Ad ogni colore della mappa di prescrizione corrisponde una maggiore o minore quantità di fertilizzante necessario. L’obiettivo è uniformare la produzione e risparmiare sulle quantità di prodotto utilizzato.

Mappa della clorofilla totale

Divide il vigneto in base al contenuto di clorofilla totale nelle foglie, correlata con la capacità fotosintetica, con lo stato fisiologico delle piante e indirettamente con lo stato dei nutrienti.

Mappa del vigore

Separa il vigneto in base al vigore delle piante, correlato, ad esempio, con la fertilità del suolo e con la disponibilità di acqua.

Modello della superficie

Mostra i dislivelli del terreno tramite una scala di colori. Utile a comprendere come questi influenzano lo sviluppo delle viti e le patologie.

ANALIZZIAMO SOLO LE CHIOME

L’altissima risoluzione delle immagini del drone rivoluziona le analisi per la viticoltura, ma solamente se viene sfruttata con la giusta metodologia di elaborazione delle immagini! 

Per migliorare i risultati dell’analisi e possibile implementare la selezione dei filari del vigneto e con lo scarto delle interfile e delle ombre per poter analizzare solamente le viti, cosa impossibile con le immagini satellitari a bassa risoluzione o con i software di elaborazione per l’agricoltura, che producono dei risultati spesso diversi dalla realtà.

UTILIZZO SEMPLICE

Nella viticoltura di precisione si parla spesso dei macchinari a rateo variabile per utilizzare automaticamente le mappe di prescrizione, ma la maggior parte delle aziende ne sono sprovviste.

Per questo motivo, Droinwork propone di usare una semplice app per utilizzare in vigna le mappe in modo rapido e intuitivo, visualizzando la propria posizione nella mappa prescelta come con un normale navigatore. Così facendo, sarà molto facile individuare nel vigneto le zone problematiche segnalate dalla mappa dello stress o seguire le indicazioni delle mappe durante un trattamento o la vendemmia.

 

Esperienza

DROINWORK si avvale delle ultime tecnologie e metodologie disponibili. I nostri esperti vantano fino a 9 anni di esperienza nell’utilizzo dei droni in agricoltura.

Professionalità

Il nostro team comprende agronomi, esperti GIS, topografi e operatori specializzati nell’uso dei droni in agricoltura e aggiornati sulle ultime metodologie per fornirvi il miglior servizio.

Autorizzati ENAC

DROINWORK é stata fra le prime 10 società in Italia ad essere autorizzata da ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) ad effettuare lavoro aereo con i droni.